Tutti gli oggetti in ceramica disponibili nel punto vendita, sono creati, cotti e decorati nel laboratorio presente nella stessa sede – con l’unica eccezione dei pezzi di grandi dimensioni.

L’informe argilla viene trasformata in un oggetto che prima viene cotto in forno, poi decorato con colori apiombici a norma di legge ed infine ricoperto con una vernice indelebile, cristallina e di nuovo infornato a 950/960 gradi.

La produzione di piatti, tazze, vasi, lampade, bomboniere, portacandele e oggettistica in genere, è impreziosita dalle decorazioni floreali e naturali con soggetti tipici della Carnia. Il cliente ha la possibilità di scegliere il suo motivo preferito, a partire da una ricca proposta, consultabile alla pagina Decori.

All’interno della produzione, spiccano per bellezza e originalità le riproduzioni delle case carniche installate su pannelli in legno originali del XVIII secolo e la realizzazione di pomellini in ceramica per mobili rustici.

Sara Delli Zotti eredita la tradizione dell’attività quarantennale introducendo alcune novità nate da studio e ricerca. Per esempio la nuova linea “Carnia 700”: pezzi unici di qualità ispirati alle Ceramiche di Cella del XVI secolo. I decori alternano linee tonde e geometriche in un intarsio armonioso con colori sobri e con la predominanza della “ramina”.

L’offerta presente nella Bottega è arricchita da oggettistica in legno e prodotti della Tessitura Carnica.